Coperture tonde



Negli ultimi anni le caratteristiche estetiche e tecniche del legno hanno portato i progettisti di tutto il mondo a sbizzarrirsi durante la fase di progettazione delle strutture in legno.

Inoltre, con la crescente sensibilità nei confronti di temi ambientali si è diffusa la tendenza a voler realizzare le nuove costruzioni in maniera armonica e poco invasiva rispetto ai contesti ambientali circostanti. Per questo motivo, i progetti architettonici fanno spesso richiamo agli elementi naturali della terra, come le onde del mare o le curve dolci o imponenti delle montagne, ricreando quel contrasto naturale tra forme morbide, curvilinee e sinuose con quelle rigide, decise e lineari.

Grazie alla flessibilità applicativa del legno lamellare e alla sua grande capacità di assumere qualsiasi tipo di forma e dimensione, senza perdere le sue proprietà tecniche, i progettisti, gli architetti e gli ingegneri possono dare sfogo all’immaginazione sugli aspetti  anche creativi degli edifici e delle costruzioni di ogni genere.

Le coperture tonde sono oggi una realtà che ha assunto uno sviluppo vasto e diversificato. Il legno viene plasmato e “smembrato” per poi essere “assemblato” nuovamente, costituendo quel fantastico materiale più semplicemente noto come legno lamellare. È grazie al lamellare che queste forme, che questa plasticità, che questa vasta possibilità d’espressione è diventata realtà.

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy. Clicca qui per modificarla o Clicca qui per chiuderla.